Generale

BeifuЯ


ritratto

nome: BeifuЯ comune
Nome latino: Artemisia vulgaris
più nomi: Erba di ginestra, GewberbebeifuЯ, Weiberkraut
famiglia di piante: Cestini
Numero di specie: /
area di circolazione: Emisfero nord
Posizione della pianta: ricco di sostanze nutritive, parzialmente ombreggiato
Blдtter: appuntito frastagliato; circa 5 cm di lunghezza; parte superiore verde; fondo bianco
Frьchte: ?
Blьtenfarbe: bianco, rosa
Blьtezeit: Luglio - agosto
Hцhe: 50-200 cm
età: pianta perenne
uso: Pianta medicinale
lineamenti: antibatterico, antispasmodico

Informazioni sulla pianta: artemisia

il BeifuЯ comune o Artemisia vulgaris appartiene alla famiglia di Korbblьtler È una pianta erbacea perenne che raggiunge un'altezza di crescita fino a due metri e preferisce il suolo rado sui bordi della strada, così come nelle foreste sparse, prati e cespugli. È originario di quasi tutti i climi temperati del mondo, quindi la sua origine esatta non è chiara.
Sul ceppo russo, che forma numerose pinne laterali, piumate, foglie verdi lunghe fino a cinque centimetri con una parte inferiore da bianca a grigia. Sulle pannocchie di fiori ci sono petali poco appariscenti, solo pochi millimetri di dimensione, che possono essere bianchi o grigio chiaro, a volte gialli o di colore marrone rossastro. Dopo il Blьtezeit a luglio e agosto maturano frutti capricciosi.
A causa del suo aspetto poco appariscente, è trascurato da molte persone o pensato per essere erbacce. È comunque versatile in medicinail cui effetto curativo gli umani hanno sfruttato per millenni. Nell'antico Egitto BeifuЯ era considerata una pianta rituale e si dice che la regina persiana Artemisia avesse giurato intorno al 400 a.C. ai suoi poteri curativi. Nell'antica Grecia, dove il beifu era utilizzato principalmente per aiutare le donne con dolori del travaglio, la pianta era dedicata alla dea Artemide. Sia Artemisia o Artemis l'eponimo di questo pianta medicinale era, è sconosciuto fino ad oggi. Nel Medioevo fu menzionato il comune BeifuЯ di numerosi naturopati come Paracelso o Ildegarda von Bingen e principalmente nel trattamento di vari problemi ginecologici utilizzato.
Ancora oggi, BeifuЯ viene a causa delle sue proprietà antibatteriche, antimicotiche e antispasmodiche nel trattamento delicato di molti disturbi utilizzati. Un rimedio efficace può essere fatto raccogliendo il materiale vegetale e collocandolo in un olio di alta qualità. Questa miscela viene applicata direttamente sulla pelle e allevia, ad esempio, i muscoli doloranti e il dolore dopo lo sforzo fisico. Un'infusione di tè di foglie e steli ha un effetto riequilibrante sull'anima e tratta le malattie del tratto gastrointestinale e i disturbi ormonali nelle donne. L'insonnia può essere efficacemente combattuta con un cuscino a base di erbe a base di beifuЯ.
Inoltre, BeifuЯ trova anche un uso versatile in cucina. Poiché aumenta la digestione dei grassi, è particolarmente indicato per aromatizzare piatti sostanziosi come l'oca o l'arrosto. Il suo gusto amaro sottile conferisce anche salse, zuppe e stufati con carne e patate una nota aromatica.

suggerimento

Questa informazione è solo per lavoro scolastico e non è intesa per identificare erbe commestibili o non commestibili. Mangia o non usare mai le erbe trovate senza un'adeguata conoscenza!

Immagini: BeifuЯ

Video: Queen - Don't Stop Me Now Lyrics In Italian & English Testo in Inglese e Italiano (Giugno 2020).