Generale

Il sistema linfatico


definizione:

il Sistema linfatico descrive una rete di diversi organi, tutti al servizio del sistema immunitario. Questo rende il sistema linfatico un sistema immunitario.
Gli organi sono collegati tra loro attraverso il flusso sanguigno o i vasi linfatici e reagiscono a batteri o virus estranei con una risposta immunitaria. Le cellule maligne (maligne) proprie ma alterate del corpo vengono rilevate e rimosse dall'organismo.

Gli organi linfatici

mandorle: Come parte dell'anello faringeo linfatico, le tonsille (mediche: tonsille) impediscono la colonizzazione della faringe da parte di microrganismi estranei. Inoltre, le mandorle, al primo contatto con agenti patogeni stranieri, avvisano immediatamente il sistema immunitario.
milza: la milza è collegata al flusso sanguigno e responsabile della sua filtrazione. Le strutture cellulari insolite vengono rimosse dal flusso sanguigno e vengono degradate nella milza stessa. Inoltre, arriva qui alla maturazione dei linfociti (cellule natural killer, linfociti B e linfociti T). Questi circolano dopo la maturazione nel sistema linfatico. Infine, la milza è anche il sito di stoccaggio dei monociti, un precursore dei macrofagi.
midollo osseo: Dalle cellule staminali nel midollo osseo si sviluppano le cellule precursori dei linfociti. I linfociti T maturano nel timo, i linfociti B circolano nel sistema linfatico e formano anticorpi speciali a contatto con antigeni estranei.
vasi linfatici: il sistema linfatico forma un sistema vascolare completamente separato oltre al flusso sanguigno. La linfa, un fluido chiaro, trasporta gli organismi alieni ai linfonodi, che sono distribuiti in tutto il corpo. ; pervade tutto il corpo
linfonodo: Filtra il liquido linfatico e contiene grandi quantità di macrofagi e linfociti. I linfonodi rispondono agli antigeni nella linfa, con la differenziazione dei linfociti e quindi accelerano contemporaneamente la produzione di anticorpi speciali (intero processo: reazione immunitaria). Di conseguenza, gli anticorpi prodotti qui sono distribuiti attraverso il sistema linfatico attraverso la linfa, in modo che i microrganismi dannosi possano essere controllati direttamente in altre parti del corpo.
timo: situato sotto la ghiandola tiroidea, sopra il cuore e tra i polmoni. Le cellule progenitrici dal midollo osseo raggiungono il timo attraverso il flusso sanguigno e maturano in linfociti T. Tra i 15 e 25 anni, l'organo si ritira in gran parte, poiché la differenziazione dei linfociti T avviene quindi prevalentemente nei linfonodi.
appendice: appendice lunga circa 7 cm sull'appendice. La funzione esatta non è completamente chiara, si ritiene che l'appendice a forma di verme funga da rifugio per utili microrganismi. Nel caso della diarrea, la maggior parte della flora intestinale viene eliminata, così come i microrganismi sono vitali per la sopravvivenza. L'appendice del verme è praticamente a malapena colpita, motivo per cui, a partire dall'appendice, inizia immediatamente un nuovo insediamento e previene la carenza di colonizzazione da parte di batteri estranei.

Video: Sistema linfatico e meccanismi di difesa I parte (Giugno 2020).