Generale

Das Heimchen - Wanted poster


ritratto

nome: Grilli
Altri nomi: Cricket
Nome latino: Acheta domesticus
classe: Insetti
dimensione: 1,5 - 2,0 cm
peso: ?
età: ?
aspetto: serbatoio giallo-marrone
Il dimorfismo sessuale: No
tipo di Nutrizione: Onnivoro (onnivoro)
cibo: Carogne, piccoli insetti, materiale vegetale
diffusione: in tutto il mondo
origine originale: Africa
ritmo sonno-veglia: notturno
habitat: non specifico
nemici naturali: Formica, pipistrello, rana, ragno, uccelli, vespe
la maturità sessuale: ?
stagione degli amori: possibile tutto l'anno
ovideposizione: 1000 - 2500 uova
comportamento sociale: Solitari
Dall'estinzione: No
Ulteriori profili di animali possono essere trovati nell'Enciclopedia.

Interessante il cricket

  • Il cricket o Acheta domesticus descrive una specie di insetto all'interno del Langfühlerschrecken, che è tra i grilli reali.
  • È noto principalmente come insetto alimentare, che viene utilizzato nel terrario. Quindi funge da importante fonte di cibo per vari rettili tenuti come animali domestici.
  • In cattività, i grilli sono molto facili da coltivare e non richiedono particolari esigenze per l'alimentazione.
  • I grilli sono originari del Nord Africa e dell'Asia meridionale allo stato brado, ma sono presenti in Europa e Nord America attraverso la naturalizzazione, ma possono sopravvivere solo negli edifici riparati nelle regioni più fredde. Ad esempio, i grilli nell'Europa centrale si trovano spesso in serre, alberi e cantine con elevata umidità.
  • Il nome latino di Heimchen significa tradotto come "il cantante domestico" e si riferisce al cinguettio melodioso e duraturo dei maschi, che può essere ascoltato di notte ed è formato da un massimo di tre toni al secondo.
  • Heimchen raggiunge una lunghezza del corpo di un massimo di due pollici e mostra due sporgenti dall'addome Cerci. Le femmine hanno anche un tubo di posa a forma di ago lungo circa quindici millimetri.
  • Il corpo snello del cricket è di colore da marrone giallastro a giallo e presenta un motivo scuro sulla testa e sul collo.
  • Le ali completamente sviluppate rendono gli insetti volanti dei grilli.
  • I grilli notturni sono molto timidi e quindi si nascondono durante il giorno in luoghi bui.
  • Si nutrono di alimenti di ogni genere da alimenti vegetali e animali, quindi i grilli sono buoni riciclatori di rifiuti, carogne e avanzi di cibo.
  • Attraverso un forte cinguettio i maschi attirano le femmine accoppiate.
  • Pochi giorni dopo l'accoppiamento, la femmina depone le uova ben nascoste in crepe e fessure, con la quantità di gel che si attacca al cibo. Se l'animale madre in precedenza consuma principalmente cibo per animali, depone significativamente più uova rispetto a dopo aver mangiato cibo vegetale.
  • Dopo alcune settimane o mesi si schiudono le minuscole larve che si sono sviluppate dopo almeno 120 giorni a Imago.

Video: Timelapse: Crickets eating Tomato. Zeitraffer: Heimchen fressen Tomate (Giugno 2020).