Informazioni

The Armadillo - Wanted poster


ritratto

nome: Armadillo
Nome latino: Dasypodidae
classe: Mammiferi
dimensione: 20-100 cm (lunghezza scafo-testa)
peso: 2 kg - 40 kg
età: 10-15 anni
aspetto: serbatoio grigio
Il dimorfismo sessuale
tipo di Nutrizione: Onnivoro (onnivoro)
cibo: Insetti, piccoli mammiferi, invertebrati
diffusione: Nord America, Sud America
origine originale: Sud America
ritmo sonno-veglia: notturno
habitat: Savane, steppe e semi-deserti
nemici naturali: Jaguar
la maturità sessuale: con il secondo anno di vita
stagione degli amori: Luglio - agosto
gestazione: 3-4 mesi
dimensione cucciolata: 2 - 10 cuccioli
comportamento sociale: Solitari
Dall'estinzione: No
Ulteriori profili di animali possono essere trovati nell'Enciclopedia.

Interessante sull'armadillo

  • Gli armadilli appartengono a un gruppo molto antico di mammiferi, vale a dire gli animali tributari, che includono i bradipi e i formichieri. La storia di questo gruppo di mammiferi risale al Paleocene.
  • Gli armadilli presentano vertebre toraciche e lombari ulteriori processi articolari laterali, le cosiddette articolazioni minori, la cui funzione non è esattamente studiata.
  • Gli armadiler devono il loro nome alla loro armatura di pelle-osso, che consiste in anelli di ossa e corna simili a cinture. Questi sono collegati nella parte posteriore da pieghe della pelle e quindi molto flessibili. Nella zona della testa e delle spalle e nella parte posteriore del tronco, le placche ossee sono cresciute insieme in grandi segni. La coda è anche circondata da anelli di osso.
  • Il serbatoio è solo di un tipo, il cosiddetto armadillo a setole con capelli corti e duri ricoperti di vegetazione.
  • In totale, ci sono 21 diverse specie di animali armadillo originari del Sud America e delle regioni sud-orientali del Nord America, che vivono come abitanti di sussistenza in regioni per lo più aride come steppe, savane e semi-deserti con vegetazione scarsa.
  • Gli armadilli sono solitari notturni e iniziano con il foraggiamento dell'oscurità. Vivono principalmente su piccoli insetti e invertebrati, che catturano con la loro lingua appiccicosa e lunga. Alcune specie mangiano anche creature più grandi come lucertole e piccoli roditori. Durante il giorno, gli armadilli si ritirano nelle tane e dormono.
  • Nelle grotte sotterranee, le femmine danno alla luce la loro prole, la cui pelle si evolve gradualmente in un guscio osseo solo poche settimane dopo la nascita.
  • Poiché il suo corpo è circondato dal serbatoio in quasi tutte le aree esposte, gli armadilli difficilmente hanno predatori. In caso di pericolo, si arrotolano in una palla, lasciando gli attaccanti senza possibilità di accedere alle parti molli del corpo come le gambe e lo stomaco. Solo i giaguari riescono a mordere il duro proiettile con grande sforzo.
  • L'armadillo dalle setole marroni ha sviluppato una propria tattica per proteggere dagli attaccanti. Si preme saldamente nella terra e scava in gambe e pancia. Allo stesso tempo trattiene l'aria per diversi minuti fino a quando il predatore non si è arreso.
  • Tutti gli armadilli possono trattenere il respiro per qualche tempo. Questa capacità consente loro di scavare in profondità nel sottosuolo per il cibo con le loro potenti zampe anteriori e artigli giganti.
  • Nonostante il loro fisico maldestro, gli armadilli sono corridori veloci e nuotatori eccellenti. Per evitare che vengano trascinati sott'acqua dall'armatura ossea pesante, inghiottono una grande quantità di aria e li immagazzinano nel tratto digestivo. Con questa tecnica è possibile per loro attraversare anche ampi corsi d'acqua e fiumi, nuotando o correndo a terra.