Nel dettaglio

Tomografia computerizzata (CT)


Definizione, funzione e processo

il Tomografia computerizzata (CT) è una delle tecniche di imaging della radiologia. I raggi X vengono utilizzati per realizzare immagini in sezione trasversale o tomogrammi del corpo umano. Il metodo è adatto i.a. per la rappresentazione di cranio, cervello, polmone, apparato digerente, tutti i tipi di tessuto, ossa e vasi sanguigni. La rappresentazione è puramente strutturale, pertanto non sono rappresentate funzioni fisiche, come la fMRI. Sebbene l'esame sia completamente indolore, si rivela svantaggiosa la radiazione a raggi X rilasciata, che a seconda della regione del corpo a raggi X può ammontare a più di cinque volte l'esposizione annuale alle radiazioni.
Come funziona un tomografo computerizzato?
I raggi X penetrano nel corpo e vengono assorbiti in modo diverso a seconda della densità del tessuto umano o delle ossa. Più radiazione viene assorbita, più bianca appare la regione sull'immagine CT. Viceversa, ciò significa che regioni particolarmente permeabili, ad es. gli spazi pieni d'aria, come polmoni o addome, appaiono neri perché assorbono appena i raggi X. Di conseguenza, viene creata un'immagine a contrasto in bianco e nero.
Contrariamente ai raggi X convenzionali, la tomografia computerizzata ruota un tubo a raggi X attorno al paziente, consentendo di acquisire immagini a strati. Nell'esame a raggi X normale, la radiazione avviene solo da una fonte. Nel passaggio finale, il computer assembla le immagini acquisite. Sono ora possibili sia le immagini bidimensionali (2-D) che 3-dimensionali (3-D).
Procedura di esame CT:
Sdraiato su una piastra mobile, il paziente viene automaticamente spinto nello scanner CT. I tubi CT sono relativamente corti, con una larghezza inferiore a mezzo metro. Pertanto, l'esame è adatto anche a pazienti con claustrofobia. A seconda dell'organo da esaminare, la tomografia computerizzata può essere eseguita con e senza mezzo di contrasto. Gli agenti di contrasto migliorano il contrasto dell'immagine soprattutto per le regioni corporee ricche di aria (polmoni o intestino). L'agente di contrasto contenente iodio per l'intestino è di solito bevuto; Per altri organi, il medico amministra il mezzo di contrasto per via endovenosa. L'intero esame dura solo tra 5 e 15 minuti.
Costo della tomografia computerizzata (CT):
A seconda dell'area del corpo da sottoporre a raggi X, una TAC costa tra € 200 e € 700.

Video: Radiodiagnostica: la tomografia computerizzata (Giugno 2020).