Opzionale

Le emissioni di CO2


Quali sono le emissioni di CO2? Definizione e spiegazione:

CO2emissioni si riferiscono ai gas serra prodotti dalla combustione di vari materiali carboniosi come carbone, diesel e benzina, gas naturale, legno o GPL. Nel corso di questi processi, vengono emessi alti volumi di CO2 (Anidride carbonica), che si accumula nell'atmosfera terrestre in concentrazione costantemente crescente. Le emissioni di CO2 sono significativamente coinvolte nel cosiddetto effetto serra. Ciò porta al riscaldamento globale con conseguenze devastanti per l'ambiente.

Anidride carbonica e il suo effetto

L'anidride carbonica è un gas presente in natura e svolge un ruolo importante nei processi metabolici di molte creature. A basse concentrazioni, è completamente atossico per l'uomo e gli animali. Ad esempio, l'aria espirata dall'uomo ha una concentrazione di anidride carbonica di circa il quattro percento. Le piante, d'altra parte, richiedono l'anidride carbonica per la fotosintesi, che a sua volta le fa produrre e rilasciare ossigeno. Mentre il CO naturale2 non ha alcun impatto negativo sull'ambiente, il gas prodotto dai processi tecnici è problematico perché non può essere neutralizzato dalla natura in quantità così grandi.

Emissioni di CO2 e loro impatto negativo sul clima

Le emissioni di CO2 provengono principalmente dalla combustione stazionaria (ovvero effettuata in impianti) e mobile (a bordo) di combustibili fossili. Rappresentano oltre l'85 percento di tutte le emissioni in tutto il mondo e sono considerate la causa principale dell'effetto serra antropogenico. Queste molecole di biossido di carbonio si accumulano nell'atmosfera terrestre e assorbono la luce infrarossa. Ciò ostacola la radiazione naturale del calore fornito dall'energia solare e porta quindi ad un aumento delle temperature sulla terra. Contrariamente all'effetto serra naturale, l'effetto serra antropogenico causa notevoli problemi climatici. La biosfera non può adattarsi o solo malamente all'aumento innaturalmente rapido della temperatura, che porta a cambiamenti climaticamente significativi.
La riduzione di CO2Dagli anni Novanta del XX secolo, le emissioni per la protezione del clima sono state una delle principali preoccupazioni delle iniziative in materia di energia e clima. Questi includono misure di austerità come limiti di velocità obbligatori per veicoli e navi, nonché ristrutturazioni di edifici e isolamento termico per un uso ridotto dei sistemi di riscaldamento. Altre soluzioni efficienti per ridurre l'inquinamento da anidride carbonica includono la decarbonizzazione dei combustibili carbonacei, un maggiore uso e ricerca di energia rinnovabile, misure mirate per proteggere le foreste pluviali e la creazione di ampie aree forestali. Inoltre, l'efficienza energetica di ogni individuo svolge un ruolo importante, vale a dire il consistente risparmio di elettricità, acqua e carburante nella vita di tutti i giorni.