Nel dettaglio

Brillante


caratteristiche:

nome: Brillante
Altri nomi: /
classe minerale: Elements
Formula chimica: C
Elementi chimici: Carbonio
Minerali simili: /
colore: incolore
gloss: Lucentezza del diamante
struttura cristallina: cubico
densità di massa: circa 3.5
magnetismo: non magnetico
durezza Mohs: 10
colore del tratto: bianco
trasparenza: trasparente
uso: Pietra preziosa, uso industriale

Informazioni generali sul geniale:

La parola brillante descrive un diamante usato come una gemma, che riceve il suo caratteristico aspetto scintillante attraverso un taglio speciale. Il cosiddetto taglio brillante non può essere applicato solo ai diamanti, ma conferisce anche ad altre gemme l'aspetto ambito. Il nome corretto dovrebbe in realtà essere "diamante a taglio brillante". Poiché questa pietra preziosa viene elaborata quasi esclusivamente in questo modo, il nome Brillant ha prevalso nei paesi di lingua tedesca. Il nome deriva dall'aggettivo francese "brillante", che si traduce in "lucido" o "radiante".
Il taglio del diamante in questo modo speciale, noto come diamante, è considerato il minerale più duro di sempre, con una durezza Mohs di 10. I diamanti sono carbonio cristallizzato al cento per cento. Formano cristalli cubici con una scollatura perfetta e una cozza a rottura scheggiata. I diamanti sono sostanzialmente incolori con un tratto di colore bianco. A causa del taglio speciale, scintillano come diamanti, tuttavia, con una leggera incidenza in molti colori diversi. I diamanti sono trasparenti e hanno la tipica lucentezza del diamante.

Origine e presenza:

I diamanti si formano negli strati profondi del mantello sotto estrema pressione e a temperature fino a 1400 gradi Celsius da rocce madri come l'eclogite e il peridodite. Per eruzioni raggiungono la superficie terrestre, dove vengono trasportati in vulcani spenti. I diamanti si trovano in molti paesi del mondo, ma devono soddisfare determinati criteri per il loro uso come gemma in termini di purezza. Per la lavorazione nell'industria della gioielleria e la produzione di diamanti vengono utilizzati principalmente diamanti, che vengono promossi nelle miniere di diamanti dell'Africa. Soprattutto in Sierra Leone, nella Repubblica Democratica del Congo, in Sudafrica, Botswana e Namibia ci sono depositi economicamente significativi. In questi paesi politicamente instabili, ci sono sempre controversie sullo sfruttamento di queste preziose materie prime. Altri depositi si trovano in Russia e in alcune parti dell'Amazzonia ancora non sviluppate, dove miniere illegali nelle riserve naturali hanno attirato molti cacciatori di tesori da tutto il mondo per diversi decenni.

La storia del geniale:

Fu solo nel Medioevo che le persone iniziarono a lavorare su diamanti grezzi per aumentare la loro attrattiva ottica come pietre preziose. Innanzitutto, solo le otto superfici naturali dei cristalli sono state levigate e lucidate per dare alla pietra uno splendore sorprendente. L'invenzione della mola nel XV secolo permise sempre più sfaccettature (superfici) e produsse tagli diversi. Il taglio rotondo brillante, che consiste in una vista laterale della corona, una striscia circolare e il padiglione affusolato ed è realizzato secondo uno schema fisso di sfaccettature, è nato solo nel 1910. Ha portato nei decenni successivi alcune varianti, tra cui il famoso Tolkowsy brillante ritagliato.

Video: Vaiana - Brillante 4K Castellano (Giugno 2020).